FONDO PRESTITI RESTART Modalità per la remissione del debito

L’Avviso Pubblico per la concessione di prestiti a valere sul Fondo Re-Start POR FESR Regione Umbria 2014-2020, all’art. 8 prevede che, al termine del periodo di preammortamento del prestito, il Beneficiario avrà diritto alla remissione del suo debito verso il Fondo prestiti “Re-Start”, per una quota pari al 50% del prestito e comunque per un importo massimo pari a 12.500 euro, qualora:

A. abbia aumentato almeno di una unità il numero di dipendenti occupati rispetto al 31 dicembre 2019. L’aumento del numero dei dipendenti occupati viene conteggiato con riferimento alle unità-lavorative-anno (ULA). Sono esclusi dal conteggio i dipendenti assunti nel periodo di preammortamento con contratto a tempo determinato di durata inferiore a dodici mesi. Sono altresì esclusi dal conteggio i dipendenti che alla data di inizio preammortamento erano dipendenti di un’impresa riconducibile agli stessi titolari effettivi del Beneficiario.
o
B. dalla data di erogazione del finanziamento fino al 31 dicembre 2021 abbia:
B1. investito in tecnologie finalizzate ad aumentare la sicurezza nei luoghi di lavoro o di
somministrazione;
B2. abbia acquistato dispositivi di sicurezza individuali;
B3. abbia investito in strumenti produttivi e tecnologie digitali.

Nel caso in cui la richiesta sia presentata sulla base degli investimenti/acquisti di cui al precedente punto B, fermo restando l’importo massimo di 12.500,00 euro e comunque per una quota massima pari al 50% del debito, la remissione del debito sarà pari alle spese relative a beni nuovi di fabbrica, acquistati da terzi che non hanno relazioni con l’acquirente e alle normali condizioni di mercato, per cui il Beneficiario non abbia già richiesto/ottenuto altre forme di Aiuto di Stato.

Le richieste di remissione del debito dovranno essere presentata accedendo all’Area Riservata del sito www.umbriainnova.it e selezionando “Compila nuova domanda di remissione del debito”.

 

Il termine di presentazione della richiesta di remissione del debito da parte del Beneficiario scade l’ultimo giorno del periodo di preammortamento del prestito.