Gepafin abilitata alla certificazione del merito creditizio

Gepafin abilitata alla certificazione del merito creditizio

16 Mag 2013

Nella riunione del 16 maggio 2013 il Comitato di valutazione del Fondo Centrale di Garanzia ha abilitato Gepafin alla certificazione del Merito Creditizio delle imprese.

Ciò consentirà a Gepafin di rilasciare celermente alle imprese beneficiarie garanzie conformi ai requisiti di Basilea 2 e di ammettere l’impresa richiedente ai benefici del Fondo Centrale abbreviando i tempi istruttori e consentendo alle imprese del nostro territorio di ricevere un’immediata risposta.

Gepafin sarà, inoltre, in grado di avviare le procedure per il rilascio delle garanzie a prima richiesta anche sui Fondi ATI Prisma 2, cogestiti assieme ai consorzi fidi regionali.

Il risultato conseguito è a disposizione di tutti gli interlocutori della Finanziaria Regionale, in primis i Consorzi Fidi operanti nel nostro territorio, che potranno avvalersi del collegamento diretto con il Fondo Centrale di Garanzia e del servizio di prima valutazione del merito creditizio.

Inoltre, anche le stesse banche con le quali Gepafin opera, potranno realizzare un’interessante sinergia nella concessione del credito potendosi avvalere di garanzie in grado di contenere significativamente gli accantonamenti patrimoniali richiesti dalle norme di Basilea 2.

L’autorizzazione ottenuta costituisce un ulteriore passo indispensabile in un percorso di lungo termine, già da tempo avviato, finalizzato a fare sì che la Società Finanziaria promossa dalla Regione dell’Umbria e partecipata dalle principali banche locali e nazionali sia in condizione di proporre a tutti gli operatori del territorio i migliori strumenti per facilitare l’accesso al credito da parte delle PMI e per favorire la dotazione di capitali, anche di rischio, necessari per affrontare questa difficile fase della nostra economia.

Comments are closed.